Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia della Fisica

Oggetto:

History of Physics

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
FIS0083
Docente
Matteo Leone (Titolare del corso)
Corso di studi
008510-103 Laurea Magistrale in Fisica ind. Fisica dell'Ambiente e delle Tecnologie Avanzate
008510-105 Laurea Magistrale in Fisica ind. Fisica Generale
Anno
1° anno
Periodo didattico
Secondo periodo didattico
Tipologia
C=Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
FIS/08 - didattica e storia della fisica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno
None
Propedeutico a
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso ha come finalità generali quelle di aiutare a ripensare criticamente la fisica appresa durante i corsi universitari, per approfondire le connessioni tra le diverse e successive interpretazioni dei fenomeni fisici e dei modelli impiegati per descriverli.

Gli obiettivi cognitivi che si vogliono raggiungere sono la conoscenza di alcuni momenti della storia delle scienze fisiche, per quanto riguarda gli aspetti concettuali, il ruolo della strumentazione e il contesto socio-culturale. Obiettivi dell'insegnamento sono anche l'acquisizione di competenze di ricerca in storia della fisica, con particolare riferimento per il problema delle fonti e della loro valutazione, e l'acquisizione di competenze relative all'utilizzo della storia della fisica per finalità didattiche.

The general purpose of the course is to help the students to critically rethink the physics learnt during the courses at the university, to scrutinize the connections between different and subsequent interpretations of physical phenomena and the models implied to describe them.

The cognitive objectives to be achieved are the knowledge of some moments in the history of the physical sciences as regards the conceptual aspects, the role of the instrumentation and the socio-cultural context. Objectives of the course are also the acquisition of research skills in the history of physics, with particular reference to the problem of sources and their evaluation, and the acquisition of skills related to the use of the history of physics for educational purposes.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Acquisizione di conoscenze relative alla storia delle scienze fisiche attraverso la disamina di alcuni case-studies relativi alla rivoluzione scientifica e alla nascita delle scienze fisiche sperimentali, con attenzione sia per gli aspetti concettuali, sia per il ruolo della strumentazione e il contesto socio-culturale delle ricerche fisiche.

Acquisizione di competenze di ricerca in storia della fisica, con particolare riferimento per il problema delle fonti storiche, della loro individuazione e della loro valutazione critica.

Capacità di utilizzare la storia della fisica per finalità didattiche, sia in riferimento agli aspetti cognitivi (contributo al superamento delle difficoltà concettuali degli studenti), sia agli aspetti meta-cognitivi (valore culturale e motivazionale della storia della fisica).

Acquisition of knowledge related to the history of the physical sciences through the examination of some case studies related to the scientific revolution and the birth of the experimental physical sciences, with attention both for the conceptual aspects and for the role of the instrumentation and the socio-cultural context of the physical research.

Acquisition of research skills in the history of physics, with particular reference to the problem of historical sources, their identification and their critical evaluation.

Capability of using the history of physics for educational purposes, both in reference to cognitive aspects (contribution to overcoming students' conceptual difficulties), and to meta-cognitive aspects (cultural and motivational value of the history of physics).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali

Class-taught lessons

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale, articolato in due parti: una domanda (a scelta del docente) sul programma svolto e una breve esposizione di un argomento a scelta dello studente, secondo le modalità che saranno concordate a lezione e comunicate tramite avviso sulla pagina dell'insegnamento.

Oral exam, divided in two parts: one question (chosen by the professor) on the programme presented during the course and one brief presentation of a topic chosen by the student, according to the procedure decided in agreement with the professor at class and communicated by announcement on the course webpage.

Oggetto:

Attività di supporto

Oggetto:

Programma


 

Il corso si propone di trattare alcuni momenti dello sviluppo storico della fisica, sia sotto il profilo della storia delle idee, sia sotto quello del rapporto tra teoria ed esperimento, attraverso l'analisi delle più rilevanti fonti primarie, a stampa e archivistiche.

Il corso si suddivide in due moduli da 3 cfu (24 ore) ciascuno, il primo dei quali valido per mutuazione ai fini del corso LT "Introduzione alla storia della fisica".

 

Modulo A

Il contributo delle scienze fisiche classiche, e in particolare dell'astronomia, alla rivoluzione scientifica del Seicento, attraverso la lettura critica delle principali fonti storiche (es. De Coelo di Aristotele, Almagesto di Tolomeo, De Revolutionibus di Copernico, Astronomia Nova di Kepler, Sidereus Nuncius di Galileo, Principia Mathematica di Newton). Parte integrante del modulo sarà l'analisi di alcuni aspetti dei "case studies" esaminati alla luce delle loro potenzialità didattiche (es. analogia tra difficoltà concettuali di studenti di oggi e scienziati del passato).

 

Modulo B

La nascita delle scienze fisiche sperimentali, con particolare riferimento alle ricerche su elettricità (Gilbert, Hauksbee, Gray, Dufay, Franklin, Coulomb), corrente elettrica (Galvani, Volta), elettromagnetismo (Oersted, Ampère, Faraday, Maxwell). Si presterà attenzione al contributo scientifico dei fisici che operarono in Italia. Nel modulo sarà anche affrontato l'utilizzo delle collezioni di strumenti scientifici presso Università (Museo di Fisica dell'Università di Torino) e antichi Gabinetti di fisica nelle scuole del territorio piemontese, come strumento per la didattica della fisica.


The course will cover certain moments of the historical development of physics, both in terms of the history of ideas, and the relationship between theory and experiment, through the analysis of the most important - printed and archival - primary sources.

The course is divided into two modules of 3 credits (24 hours) each, the first of which valid for the LT course "Introduction to the history of physics".

Module A

The contribution of the physical sciences of the classical age, and in particular of astronomy, to the seventeenth century scientific revolution, through the critical reading of the main historical sources (eg De Coelo of Aristotle, Almagest of Ptolemy, De Revolutionibus of Copernicus, Astronomia Nova of Kepler, Sidereus Nuncius of Galileo, Principia Mathematica of Newton). An integral part of the module will be the analysis of some aspects of the "case studies" examined with a focus on their teaching potential (eg analogy between conceptual difficulties of today's students and scientists of the past).

Module B

The emergence of the experimental physical sciences, with particular reference to the researches on electricity (Gilbert, Hauksbee, Gray, Dufay, Franklin, Coulomb), electric current (Galvani, Volta), electromagnetism (Oersted, Ampère, Faraday, Maxwell). Attention will be paid to the scientific contribution of physicists who worked in Italy. The module will also deal with the use of the collections of scientific instruments preserved by the University of Turin (Museum of Physics) and by the ancient physics cabinets in the schools of the Piedmont region as a tool for the teaching of physics.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Durante il corso saranno utilizzate presentazioni in powerpoint, caricate come "materiale didattico" sulla pagina dell'insegnamento. All'interno di tali materiali saranno fornite indicazioni bibliografiche per ulteriori approfondimenti.

During the course, PowerPoint presentations, uploaded as "material didattico" (Educational Material) on the course webpage, will be used. Within those materials, bibliographic indications will be provided for further studies.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì14:00 - 17:00Aula Magna Dipartimento di Fisica
Venerdì14:00 - 17:00Aula Magna Dipartimento di Fisica

Lezioni: dal 12/01/2018 al 14/03/2018

Oggetto:

Note

Nessuna propedeuticità obbligatoria. Frequenza non obbligatoria, ma fortemente consigliata.

Il corso è valido ai fini dei 24 cfu del percorso PREFIT, area di metodologie e tecnologie didattiche specifiche per l'insegnamento della matematica e della fisica.

No prerequisites needed. The attendance at the course is not mandatory, but strongly requested.

The course is valid for the 24 credits of the PREFIT course, area of methodologies and teaching technologies specific for the teaching of mathematics and physics.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/03/2018 14:40