Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Perché studiare con noi: il corso di studi in Fisica 

Il corso di studi in Fisica presso l'Università di Torino è organizzato secondo lo schema detto 3+2, e prevede il corso di laurea triennale, a cui segue, sulla base delle scelte dello studente, il corso di laurea magistrale:

La Laurea Triennale richiede 3 anni di corso (a tempo pieno), con 180 crediti formativi universitari (cfu) da acquisire. 

  • Il Corso di Laurea Triennale in Fisica ha un unico indirizzo generico che prevede un percorso comune per l'85% dei crediti da acquisire e la possibilita' di fare alcune scelte sui corsi affini e liberi che meglio riflettano gli specifici interessi dello studente. Il naturale proseguimento del percorso formativo e' rivolto al completamento degli  studi con una Laurea Magistrale, pur non escludendo la possibilita' di inserimento diretto nel mondo del lavoro.

La laurea triennale in Fisica ha una naturale continuazione nella Laurea Magistrale: 2 anni di corso (a tempo pieno) e 120 cfu da acquisire. A partire dall'Anno Accademico 2009/2010 sono attivate 2 diverse Lauree Magistrali:

Per approfondire

Il Corso di Laurea in Fisica a Torino ha articolato la didattica in modo da fare raggiungere ad un alto numero di studenti l'obbiettivo durata legale = durata reale.

A tal fine sono stati istituiti:

  • un test di verifica dei requisiti minimi (ex T.A.R.M.) 
  • il pre-corso: precede l'inizio delle lezioni e si rivolge ai neo-iscritti con l'obbiettivo di fornire, agli studenti che hanno dimostrato carenze nel test orientativi, i prerequisiti necessari per seguire proficuamente il primo anno
  • il tutoraggio: è organizzato per aiutare gli studenti a superare le difficoltà di adeguamento al nuovo ambiente ed a preparare i principali esami del primo e del secondo anno. Gli studenti sono divisi in gruppi di lavoro. A ciascun gruppo è assegnato un tutore che aiuta nella comprensione della materia fornendo un supporto nella risoluzione degli esercizi, argomento delle prove scritte. I tutori sono dottorandi o ricercatori e non sono presenti agli esami. Negli anni scorsi il tutoraggio si è dimostrato efficace
  • la suddivisione del periodo didattico in quadrimestri: le lezioni sono articolate in tre quadrimestri di otto settimane ciascuno, intervallati da sei settimane di sospensione. Le ore di lezione ed esercitazione sono circa 20 alla settimana: almeno altrettante è previsto siano dedicate allo studio individuale
Laboratorio Vittone

Il Corso di Laurea in Fisica è accreditato presso la Regione Piemonte. Tale procedura comporta una rigorosa valutazione della qualità della didattica e dei servizi per gli studenti. Precedentemente, dall'a.a. 2001/2002 al 2003/2004, il Corso di Laurea in Fisica è stato uno dei corsi del progetto CampusONE dell'Università di Torino, rivolto a rendere il più efficace possibile il passaggio allo schema 3+2 degli studi. La qualità della nostra attività relativamente a questi scopi è stata valutata positivamente dalla Conferenza dei Rettori (C.R.U.I).

Essendo ormai a regime l'organizzazione 3+2 degli studi, il progetto Campus ONE è terminato. La qualità dell'organizzazione (in particolare l'attenzione alla progettazione e alla verifica delle attività e all'uso di metodi innovativi) è ora affidata alle procedure di accreditamento regionali. Il nostro Corso di Studi ha ottenuto l'accreditamento, e verrà periodicamente sottoposto a valutazione.

L'ambiente è molto vivibile. Non c'è affollamento eccessivo, anche ai primi anni. L'ambiente è molto informale, sia tra gli studenti che tra gli studenti ed i docenti. I nuovi studenti, in genere, non si trovano spaesati né intimoriti. Gli studenti sono molto seguiti, già prima di cominciare: da parte dei docenti e degli esercitatori c'è molta disponibilità. I docenti e ricercatori di Fisica svolgono il loro lavoro proprio negli Istituti di Fisica e sono quindi disponibili per spiegazioni e discussioni. Il loro vero lavoro, a parte i compiti organizzativi, consiste nella didattica e nella ricerca in Fisica, e non in qualche altra attività professionale.

Laboratorio di Fisica Classica
 
La riforma universitaria ha inserito nel percorso curriculare importanti elementi di flessibilità. Snodo della flessibilità è la sostituzione del concetto di esame sostenuto con quello del Credito Formativo Universitario acquisito (cfu).
 
Una volta acquisiti, i crediti formativi non si perdono e valgono sempre, in qualunque Corso di Laurea e in qualunque Università europea; ovviamente, possono essere spostati di settore, secondo logica.
 
A livello europeo si è deciso che ogni anno accademico equivalga a 60 crediti. Ogni credito equivale a 25 ore di lavoro per lo studente. Le 25 ore comprendono sia le lezioni e le esercitazioni che lo studio individuale. Per il corso di Laurea in Fisica s'intende che un credito sia equivalente ad 8 ore di lezione-esercitazione oppure a 10 ore di laboratorio.
 
Ovviamente, il modo principale di ottenere crediti consiste nel superamento di esami relativi ai corsi. Dopo ogni quadrimestre, nelle settimane di interruzione, sono previste due sessioni d'esame per ogni corso appena completato. L'obiettivo è che gli studenti inizino il quadrimestre successivo avendo superato tutti gli esami del precedente. Gli esami non superati potranno essere sostenuti in sessioni successive, a luglio o a settembre. Le date degli esami sono fissate all'inizio di ogni anno accademico.

Il Corso di Studi in Fisica della Facoltà di Scienze M.F.N. dell' Università di Torino con il contributo dell'Ufficio Scolastico Regionale, ha realizzato due DVD di presentazione dei Corsi di Laurea in Fisica, ed in particolare degli sbocchi lavorativi che esso offre.

Le professioni del fisico (scarica il dvd completo)

copertina dvd aziende

Il primo dei due DVD è rivolto particolarmente agli studenti potenzialmente interessati ad iscriversi a Fisica, e vuole dare una panoramica veloce ed essenziale del Corso di Studi e soprattutto delle possibilità di sbocchi lavorativi che esso offre. Per questo scopo, il DVD contiene interviste a docenti, ricercatori e Laureati in Fisica che lavorano in svariati ambiti e con differenti mansioni.

Il fisico per le aziende (scarica il dvd completo)

copertina dvd aziende

Il secondo dei due DVD è rivolto alle aziende potenzialmente interessate ad assumere laureati in Fisica, e vuole descrivere il ruolo del fisico per il futuro e lo sviluppo delle aziende. Contiene le storie di 10 fisici che lavorano in azienda e nella ricerca pubblica per conoscere le potenzialità di una formazione di alto livello scientifico e tecnologico, fondamentale in un mondo del lavoro in rapido mutamento.



Studenti lavoratori

Per approfondire consulta la sezione dedicata agli studenti lavoratori del Corso di Studio in Fisica

Why studying with us: the degree in Physics

The degree in Physics at the University of Turin is organized according to the so called 3+2 scheme, and includes the bachelor's degree course, which is followed, based on the student's choices, by the master's degree course:

Bachelor's degree

The Bachelor's degree requires 3 years of coursework (full-time), with 180 university credits (cfu) to be acquired.

The Bachelor's degree in Physics has a single generic curriculum that provides a common path for 85 percent of the credits to be acquired and, aside, the possibility of making some choices on related and free courses that best reflect the student's specific interests. The natural continuation of the educational path is represented by the completion of studies with a Master's degree, although not excluding the possibility of direct placement in a work environment.

The Bachelor's degree in Physics has a natural continuation in the Master's degree: 2 years of coursework (full-time) and 120 cfu to be acquired. As of the 2009/2010 Academic Year, 2 different Master's Degrees are activated:

  • Laurea Magistrale in Fisica (Master degree in Physics);
  • Laurea Magistrale Interateneo in Fisica dei Sistemi Complessi (Master's degree in Physics of Complex Systems) in collaboration with the University of Eastern Piedmont

The training offered by the Department consists of courses delivered in traditional mode alongside courses delivered online and "blended learning," i.e. a mixed training solution (combination of in-person and distance learning).

This is also to enable working students to attend courses.
To learn more, see the section dedicated to working students in the Physics degree program.

The teaching in the BSc in Physics is articulated in such a way as to make a high number of students reach the goal “legal duration = real duration”.
To this end, the following have been instituted:
- a minimum requirements test
- the pre-course: precedes the beginning of classes and is aimed at newly enrolled students with the objective of providing, to students who have shown deficiencies in the orientation test, the prerequisites necessary to follow the first year fruitfully
- tutoring: is organized to help students overcome difficulties in adjusting to the new environment and preparing for the major exams of the first and second year. Students are divided into working
groups. Each group is assigned a tutor who helps in understanding the subject matter by providing support in solving exercises, the subject of written tests. The tutors are doctoral students or
researchers and are not present at the exams.
 
Lecture and tutorial hours are about 20 h per week: at least as many are expected to be devoted to individual study

The BSc in Physics program is accredited at Regione Piemonte. This procedure involves a rigorous evaluation of the quality of teaching and student services.
The quality of our activity in relation to these aims has been positively evaluated by the Conference of Rectors (C.R.U.I).
The environment is very easy to live in. It is not overcrowded, even in the early years. It is very informal, both among students and between students and faculty members. New students generally do not find themselves bewildered or intimidated, they are looked after, even before they start: there is a lot of helpfulness by lecturers and tutors. Physics lecturers and researchers do their work right at the Physics Institute and are therefore available for explanations and discussions. Their real work, apart from organizational tasks, consists of teaching and research in Physics, and not some other professional activity.

Ultimo aggiornamento: 14/11/2022 10:47
Non cliccare qui!