Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Complementi di metodi matematici per la fisica

Oggetto:

Complements of mathematical methods for physics

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
MFN0779
Docente
Prof. Marco Panero (Titolare del corso)
Corso di studio
008510-101 Laurea Magistrale in Fisica ind. Fisica Nucleare e Subnucleare e Biomedica
008510-102 Laurea Magistrale in Fisica ind. Astrofisica e Fisica Teorica
008510-103 Laurea Magistrale in Fisica ind. Fisica dell'Ambiente e delle Tecnologie Avanzate
008510-104 Laurea Magistrale in Fisica ind. Fisica del Sistema Meteoclimatico e delle Tecnologie Avanzate
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo periodo didattico
Tipologia
B=Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
FIS/02 - fisica teorica, modelli e metodi matematici
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano/ English upon request of an Erasmus student
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Acquisire alcuni strumenti matematici avanzati per problemi di fisica teorica, di astrofisica, di fisica nucleare e di fisica applicata.

To get some advanced mathematical tools to solve problems in theoretical physics, astrophysics, nuclear physics and applied physics.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Padronanza degli argomenti inclusi nel programma del corso e capacità di applicarli nella risoluzione di problemi.

Mastering the topics included in the course program and ability to apply them in problem-solving.

Oggetto:

Programma

Introduzione alle funzioni speciali. Equazioni differenziali ordinarie. Equazioni differenziali alle derivate parziali. Calcolo di integrali definiti e somma di serie con varie tecniche.

Introduction to special functions. Ordinary differential equations. Partial differential equations. Computation of definite integrals and summation of series with various techniques.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Il corso comprende lezioni frontali e alcune esercitazioni, da svolgere fuori dall'orario di lezione, per le quali verranno resi disponibili: suggerimenti di soluzione, soluzioni concise e soluzioni dettagliate.

The course includes frontal lectures and some homework exercises, for which solution hints, concise solutions and detailed solutions will be made available.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le date degli esami (6 all'anno) vengono proposte dagli studenti e concordate con il docente e NON SONO quelle riportate su esse3. L'esame consiste in domande teoriche e/o problemi sulle quattro diverse parti del corso. Esso include una prova scritta (che solitamente comprende due problemi e una domanda teorica) e una breve prova orale (con correzione dello scritto e una ulteriore domanda). Persone con esigenze particolari (es. studenti in procinto di laurearsi o in preparazione della tesi, studenti Erasmus, ecc.) possono discutere con il docente la possibilità di sostenere eccezionalmente l'esame in forma solo orale, eventualmente in data e orario distinti rispetto a quelle ufficiali degli appelli.

The exam dates (6 per year) are proposed by the students and agreed upon in advance with the lecturer and ARE NOT those displayed in esse3. The exam consists of theoretical questions and/or problems about the four different parts of the course. It includes a written test (which usually includes two problems and a theoretical question) and a short oral test (with the written exam's correction and a further question).

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Il corso non segue un unico libro di testo. La prima parte (sulle funzioni speciali) si trova sulla maggior parte dei libri di analisi complessa avanzata; spesso le notazioni cambiano un po' da un libro all'altro: nelle lezioni si cerca di usare le notazioni più diffuse, prendendo come riferimento quelle che si trovano Il corso non segue un unico libro di testo. La prima parte (sulle funzioni speciali) si trova sulla maggior parte dei libri di analisi complessa avanzata; spesso le notazioni cambiano un po' da un libro all'altro: nelle lezioni si cerca di usare le notazioni più diffuse, prendendo come riferimento quelle che si trovano sulla pagina inglese di Wikipedia sull'argomento.
Per la parte sulle equazioni differenziali ordinarie, si segue principalmente la discussione che viene presentata nel libro di C. Rossetti "Metodi matematici della Fisica" (Ed. Levrotto e Bella), integrandola con alcune tecniche di soluzione per equazioni ordinarie generiche, non necessariamente lineari, che si trovano su vari libri. Quasi tutte queste tecniche sono sommariamente elencate e discusse anche in Wikipedia.
Per la parte successiva, sulle equazioni differenziali alle derivate parziali, il riferimento principale è il libro di I. P. Stavroulakis e S. A. Tersian "Partial Differential Equations: An Introduction With Mathematica and Maple" (Ed. World Scientific).
Per la parte finale del corso, sul calcolo di integrali e serie con varie tecniche, possono essere utili vari riferimenti bibliografici: in particolare, il libro di M. R. Spiegel "Variabili complesse" (Ed. McGraw-Hill) contiene una frazione significativa degli argomenti trattati.
Questi libri sono disponibili nella biblioteca del Dipartimento di Fisica.
In ogni caso, questi riferimenti bibliografici sono solo indicativi e gli studenti sono incoraggiati a consultare più fonti.

 

Metodi matematici della fisica
Autore: Cesare Rossetti
Edizione: 2000
Casa editrice: Levrotto e Bella
ISBN: 8882180603

Partial Differential Equations: An Introduction With Mathematica and Maple
Autore: Ioannis P. Stavroulakis, Stepan A. Tersian 
Edizione: 2004
Casa editrice: World Scientific
ISBN: 981238815X

Variabili complesse
Autore: Murray R. Spiegel
Edizione: 1994
Casa editrice: McGraw-Hill
ISBN: 8838650101

 

The course does not follow a unique textbook. The first part (about special functions) can be found in most textbooks about advanced complex analysis; the notation can vary slightly in different books: the notation used in the lectures is generally the most common ones, which is normally used also in the can be found in the English Wikipedia page about the subject.
For the part about ordinary differential equations, the lectures mostly follow the discussion presented in the book by C. Rossetti "Metodi matematici della Fisica" (Levrotto & Bella Ed.), integrating it with some solution techniques for generic, not necessarily linear, ordinary equations, which can be found in various books. Nearly all of these techniques are briefly listed and discussed in Wikipedia, too.
The main reference for the part about partial differential equations is the book by  I. P. Stavroulakis and S. A. Tersian "Partial Differential Equations: An Introduction With Mathematica and Maple" (Ed. World Scientific Ed.).
For the final part of the course, on the calculation of integrals and series by various techniques, there exist several useful bibliographical references: in particular, the "Complex Variables" book by M. R. Spiegel (McGraw-Hill Ed.) includes a significant fraction of the topics covered in the lectures.
These books are available from the Department of Physics library.
In any case, this list of references is by no means strict or compulsory, and students are encouraged to integrate it with additional bibliographic resources.

 

Metodi matematici della fisica
Autore: Cesare Rossetti
Edizione: 2000
Casa editrice: Levrotto e Bella
ISBN: 8882180603

Partial Differential Equations: An Introduction With Mathematica and Maple
Autore: Ioannis P. Stavroulakis, Stepan A. Tersian 
Edizione: 2004
Casa editrice: World Scientific
ISBN: 981238815X

Variabili complesse
Autore: Murray R. Spiegel
Edizione: 1994
Casa editrice: McGraw-Hill
ISBN: 8838650101

 

Oggetto:

Note

(English version below)

Il corso inizia giovedì 26 settembre.

Nei giorni seguenti:
- venerdì 4 ottobre
- venerdì 11 ottobre
- giovedì 17 ottobre
- giovedì 24 ottobre
- giovedì 31 ottobre
- giovedì 7 novembre
- giovedì 21 novembre
le lezioni inizieranno approssimativamente alle 16:30 e termineranno approssimativamente alle 18:30.

__________

(Versione in italiano sopra)

The course starts on Thursday 26 September.

On the following days:
- Friday 4 October
- Friday 11 October
- Thursday 17 October
- Thursday 24 October
- Thursday 31 Octobrer
- Thursday 7 November
- Thursday 21 November
the lectures will start at about 16:30 and will finish at about 18:30.

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Oggetto:

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Martedì16:00 - 18:00Aula D Dipartimento di Fisica
Giovedì16:00 - 18:00Aula Avogadro Dipartimento di Fisica
Venerdì16:00 - 18:00Aula D Dipartimento di Fisica

Lezioni: dal 23/09/2019 al 22/11/2019

Oggetto:

AppelliV

 DataOreEsame
13/01/2020 15:00 - 19:00 Scritto ed orale
19/12/2019 14:00 - 16:00 Scritto ed orale
05/12/2019 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
22/11/2019 16:00 - 19:00 Scritto ed orale
26/09/2019 14:00 - 16:00 Scritto ed orale
12/09/2019 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
18/07/2019 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
02/07/2019 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
25/03/2019 16:00 - 19:00 Scritto ed orale
11/01/2019 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
19/12/2018 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
12/12/2018 15:00 - 18:00 Scritto ed orale
Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 06/11/2019 23:35
    Non cliccare qui!