Sei in: Home > Manifesto LM17 2017

 

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

SCUOLA DI SCIENZE  DELLA NATURA

Corso di Studi in Fisica

MANIFESTO degli STUDI 

LAUREA MAGISTRALE IN FISICA

LM17

Anno Accademico 2017-18

http://fisica.campusnet.unito.it/

Torino, Luglio 2017

Dall'A.A. 2009/2010 è attivato, presso l'Università degli studi di Torino, Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, il Corso di Laurea Magistrale in Fisica della classe LM-17 secondo l'Ordinamento DM 270/04. Il Corso di Laurea Magistrale in Fisica è organizzato secondo le disposizioni previste dalla classe delle Lauree Magistrali in Fisica di cui al DM 16 marzo 2007 (G.U. n. 155 del 6-7-2007 Suppl. Ordinario n. 153/ G.U. n. 157 del 9-7-2007 Suppl. Ordinario n. 155).

NOTA: Nel corso dell'A.A. 2012-2013, con l'entrata in vigore della legge 240/2010, la responsabilita' del Corso di Laurea e' stata trasferita al Dipartimento di Fisica che afferisce alla Scuola di Scienze della Natura.

 Obiettivi formativi

Il corso di Laurea Magistrale in Fisica si articola in curricula, che riflettono le competenze specifiche presenti presso la sede. Gli indirizzi attivati sono specificati all'interno del Regolamento didattico.
Obiettivo del corso di Laurea Magistrale è fornire allo studente, a partire da solide conoscenze fisiche di base, un'ottima padronanza di tecniche matematiche, numeriche e sperimentali che gli consentano di affrontare percorsi di ricerca scientifica di base e applicativa nonché capacità di progettazione e sviluppo di metodologie fisiche appropriate alle differenti problematiche. Intende inoltre fornire agli studenti conoscenze specifiche atte ad un'approfondita comprensione della fisica sottesa alle moderne tecnologie che sono alla base dell'innovazione scientifico-tecnologica.
I laureati di tutti gli indirizzi potranno svolgere con successo attività professionali in ogni ambito che preveda l'applicazione del metodo scientifico allo studio ed alla risoluzione di problemi complessi di varia natura.
Le competenze acquisite durante il corso di studi, e soprattutto durante lo svolgimento della tesi, garantiscono un'efficace capacità di lavorare per obiettivi con veloce integrazione in gruppi di lavoro.
La preparazione della tesi di laurea, caratterizzata da attività ad elevato contenuto formativo, costituisce un momento fondamentale del percorso di studi per la possibilità di ampliamento delle conoscenze e di formazione delle competenze. La tesi viene elaborata in modo originale dallo studente sotto la guida di un relatore affrontando un argomento di frontiera nel settore corrispondente al curriculum/indirizzo prescelto.

E' possibile svolgere il lavoro di tesi nell'ambito di collaborazioni nazionali ed internazionali presso laboratori di ricerca nazionali (I.N.F.N., C.N.R., Osservatorio Astronomico, I.N.A.F., Alenia, Cselt, I.N.RI.M., Ospedali, Centro Ricerche Fiat) ed internazionali (CERN, Fermilab) e con altre aziende del territorio.

Sbocchi professionali

Tra gli sbocchi professionali del laureato Magistrale in Fisica ricordiamo (senza prestesa di esaustività ):

  • la ricerca in tutti i suoi aspetti teorici e sperimentali, svolta presso enti pubblici e privati, competitiva a livello internazionale; il lavoro di ricerca è spesso condotto nell'ambito di collaborazioni sia nazionali che internazionali presso i principali laboratori e centri di ricerca italiani od esteri.

  • L'insegnamento, sia nell'ambito universitario che nella scuola secondaria.

  • L'industria, principalmente elettronica, informatica, meccanica, ottica, acustica, etc.

  • Le attività legate allo sviluppo e alla gestione di sistemi operativi e manageriali. Dopo Wall Street e la City, anche in Italia sono sempre più frequenti le assunzioni di fisici da parte di banche, di gestori di Fondi e di Assicurazioni. In attività gestionali di sistemi finanziari i fisici danno un contributo originale data la loro abilità nel trattare ed analizzare grandi masse di dati e nella messa a punto di sistemi di software.

  • Gli sbocchi importanti legati alla Fisica medico-sanitaria: radioprotezione e applicazione alla medicina di tecnologie sviluppate per la ricerca fondamentale.

  • Le ricerche e le applicazioni sempre più rilevanti su materiali speciali e superfici sottili, su argomenti di fisica-chimica applicata.

  • Le attività nei campi della Fisica terrestre, delle previsioni meteorologiche, della conservazione dei cibi per irradiazione, del controllo ambientale, della conservazione dei beni culturali, delle tecniche di datazione.

 

Ammissione al corso di Laurea Magistrale

Il Corso di Laurea magistrale in Fisica è ad accesso non programmato.Per le pratiche relative all'iscrizione seguire le istruzioni pubblicate sul sito.

NOTA Si invitano gli interessati a prestare particolare attenzione alle scadenze deliberate dal Senato Accademico, che richiedono il completamento delle pratiche di iscrizione alla Laurea Magistrale entro il 22 dicembre 2016.

L'iscrizione potrà diventare effettiva solo dopo il superamento di un colloquio di ammissionefinalizzato a verificarel'adeguatezza della personale preparazionedei candidati.

Le date previste per i colloqui di ammissione sono:

Giovedì 14 settembre 2017 ore 14 - Sala Wataghin

Lunedì 30 ottobre 2017 ore 14 - Sala Wataghin

Giovedì 18 dicembre 2017 ore 14 - Sala Wataghin

SCADENZA ISCRIZIONI: 22 dicembre 2017

 

 

Per poter accedere al colloquio di verifica è richiesto il possesso dei seguenti requisiti curriculari minimi:

almeno n. 70 CFU di insegnamenti di Fisica o assimilabili

almeno n. 20 CFU di insegnamenti di Matematica

E' ammessa una tolleranza fino ad un massimo del 10% ovvero 7 cfu relativamente ai crediti degli insegnamenti di Fisica od assimilabili.

L'ammissione al Corso di laurea magistraleè subordinata alla valutazione di una apposita commissione nominata dal CCLM. Detta commissione provvederà a verificare il possesso delle conoscenze e delle competenze richieste attraverso l'esame della documentazione degli studi pregressi ed attraverso un colloquio individuale.
Le conoscenze di matematica devono includere la geometria, l'algebra lineare, il calcolo differenziale ed integrale in una e più variabili ed elementi di analisi complessa. Quelle di Fisica debbono includere la Fisica classica (meccanica, termodinamica ed elettromagnetismo), la meccanica quantistica non relativistica ed elementi di fisica atomica e sub-atomica. Sono inoltre richieste competenze di laboratorio.
Il colloquio, finalizzato alla verifica dell'adeguatezza della personale preparazione, verterà su argomenti scelti dalla commissione fra quelli sopra elencati.

I colloqui si svolgeranno periodicamente, in aule aperte al pubblico, previa comunicazione sul sito, alla presenza di almeno tre docenti del corso di Laurea magistrale; non sarà consentito sostenere il colloquio di ammissione più di 3 volte per ciascun anno accademico.
Sono
esentati dal colloquio di ammissionegli studenti che hanno conseguito la Laurea triennale in Fisica presso l'Università degli Studi di Torino con votazione non inferiore a 99/110.

Informazioni sui corsi attivati nell'anno accademico 2016-17 possono essere reperite nella pagina del corso di studi, alla sezione 'Corsi' ,ma si consiglia di consultare i referenti dei curricula per un'informazione piu' completa e aggiornata.

Ogni variazione viene tempestivamente riportata sul sito, a cui si rimanda per consultazione.

E' inoltre opportuno controllare regolarmente l'e-mail perche' questo e' lo strumento principale di comunicazione con gli studenti:tutti gli avvisi urgenti vengono inviati dalla segreteria didattica del CdS attraverso posta elettronica sull'indirizzo istituzionale.

Struttura del corso di Laurea

La laurea Magistrale in Fisica e' organizzata in 3 curricula: Astrofisica e Fisica Teorica, Fisica dell'Ambiente e delle Tecnologie Avanzate, Fisica Nucleare Subnucleare e Biomedica.

Gli schemi di percorsi consigliati possono essere consultati al seguente link:

http://fisica.campusnet.unito.it/do/home.pl/View?doc=Specialistiche/info_coorte_16-18.html

 Possono essere inseriti come corsi liberi anche corsi di un curriculum diverso da quello scelto e/o corsi attivati presso altri corsi di laurea.

Per la formulazione ed eventuali successive modifiche al piano carriera e' indispensabile che gli studenti contattino preliminarmente il coordinatore del proprio curriculum e concordino con lui le modifiche da effettuare. Entro la data stabilita dall'Ateneo, tali modifiche dovranno essere registrate sulla carriera on line per via informatica.

Per informazioni sui diversi curricula ci si puo' rivolgere a:

Astrofisica e Fisica Teorica

Fisica dell'Ambiente e delle Tecnologie Avanzate

Fisica Nucleare, Subnucleare e Biomedica

Prof. Massaglia

Prof.sa Serio

Prof. Masera

Prof. Diaferio

Prof.sa Taricco

Prof. Menichetti

Prof.sa Boglione

Prof. Balestra

Prof. Migliore

Prof.sa Donato

Prof. Vittone

Prof. Cirio

 

 

Prof. Chiavassa



Per il conseguimento della laurea Magistrale sono previsti, oltre agli esami di profitto del piano carriera, anche una prova intermedia e la prova finale.

Prova Intermedia

La prova intermedia (esame di 'Preparazione tesi' del valore di 21 cfu) è strutturata come un seminario informale, discorsivo ed utile per comprendere la preparazione e le conoscenze acquisite dallo studente durante la prima parte di preparazione della tesi di laurea Magistrale.
Essa consiste in una presentazione da parte dello studente, con interventi attivi da parte della Commissione mirati ad accertare la preparazione riguardo a:

  • conoscenza del problema fisico che lo studente sta trattando e del suo inserimento in un contesto piu` generale;

  • metodologie adottate o da adottare per la trattazione del problema, quali: tecniche di calcolo, conoscenze di base, metodi di presa o elaborazione dati, costruzione di hardware, sviluppo di software, etc.;

  • piano di sviluppo del lavoro, con indicazione dei punti sequenziali e dei risultati previsti o attesi; eventuali primi risultati (non necessari) .

La commissione che presiede il seminario è composta da almeno tre docenti: il relatore, un professore del curriculum di appartenenza ed un docente di altro curriculum. Il seminario non prevede un voto ma solo "approvato" o "non approvato".

Il giudizio della commissione ed i suggerimenti da essa espressi per il proseguimento del lavoro di tesi vanno comunicati al candidato al termine della prova.
Deliberata l'approvazione del lavoro svolto dal candidato, la commissione nomina il
controrelatore che seguira' il successivo svilupparsi del lavoro di tesi e verifichera' l'attuazione delle indicazioni suggerite dalla commissione. Il controrelatore sara' presente alla seduta di laurea o, se impossibilitato, inviera' al Presidente una breve relazione sul lavoro svolto dal candidato. Di quanto indicato dal controrelatore si terra' in ogni modo conto nella determinazione del voto di laurea.

Prova Finale

La prova finale di laurea Specialistica consiste nella presentazione orale dell'attività svolta nella preparazione della tesi e dei risultati ottenuti. Essa viene discussa in seduta pubblica davanti ad una commissione appositamente nominata e composta da 7 membri.
La tesi di laurea Magistrale può essere redatta in lingua inglese.

La tesi può essere redatta anche solo su supporto informatico. La tesi va consegnata on line secondo le scadenze indicate dalla Segreteria Studenti.

Valutazione del punteggio di Laurea Magistrale:

La media, pesata sui relativi crediti, si calcola utilizzando solo i voti degli esami sostenuti nei due anni di laurea Magistrale.

Per quanto riguarda le regole interne di attribuzione dei punti di laurea, si precisa quanto segue:
- il massimo punteggio per la tesi Magistrale è di 7 punti;
- per la lode occorre almeno una media pari a 106/110;
- per la menzione occorre almeno una media pari a 109/110 e una durata degli studi magistrali non superiore ai due anni (discussione della tesi di laurea Magistrale entro fine dicembre del secondo anno di iscrizione);

- in caso di richiesta di 'dignita' di stampa' il controrelatore deve essere avvisato almeno un mese prima della sessione di laurea e dovra' redigere una relazione scritta, contenente il suo motivato giudizio, da consegnare al Presidente della commissione di laurea. Anche gli altri commissari dovranno essere avvertiti dal relatore in tempo utile per poter prendere visione della tesi depositata in biblioteca prima della sessione di laurea.

- Non e' possibile conferire sia la dignita' di stampa che la Menzione allo stesso candidato/a.

Sul sito del CdS è previsto il caricamento della presentazione della tesi e della tesi stessa.
Almeno il giorno precedente alla discussione il candidato dovra' far pervenire ad ogni commissario un breve riassunto (1 pagina dattiloscritta) del contenuto della tesi

 

CALENDARIO DIDATTICO A.A. 2017-18

dal 30 agosto al 29/09/2017

Test di Verifica (TARM)

11/09/2017 –- 22/09/2017

Pre-corso per il I anno

25/09/2017 --- 24/11/2017

Lezioni del I periodo didattico

27/11/2017 --- 10/01/2018

Sessioni d'esame del I periodo

11/01/2018 --- 14/03/2018

Lezioni del II periodo didattico (I e II anno)

11/01/2018 --- 23/03/2018

 Lezioni del II periodo didattico (III anno)

15/03/2018 --- 13/04/2018

Sessioni d'esame del II periodo (I e II anno)

26/03/2018 --- 20/04/2018

 Sessioni d'esame del II periodo (III anno)

16/04/2018 --- 15/06/2018

Lezioni del III periodo didattico (I e II anno)

23/04/2018 --- 15/06/2018

Lezioni del III periodo didattico (III anno)

18/06/2018 --- 28/07/2018

Sessioni d'esame del III periodo e
I sessione d'esami di recupero

03/09/2018 --- 22/09/2018

II sessione d'esami di recupero


NOTA: le date potranno subire cambiamenti, si consiglia di verificare sul sito

 

Per informazioni:

Dipartimento di Fisica

Via P. Giuria 1

10125 Torino

e-mail: fisica-redazione@unito.it

Segreteria CdS e Manager Didattico: Tel. 011-670.73.30

 

SCADENZE AMMINISTRATIVE

Per informazioni su scadenze amministrative (pagamento rate, carico didattico, modalità di iscrizione) consultare il sito.

Via Santa Croce, 6 - 10123 Torino
Telefono: +39 011 670.4625/6
Fax: +39 011 670.4693
E-mail:
segrstu.mfn@unito.it
Orario: Lunedì - Venerdì 9-11
Martedì - Giovedì 13:30-15:00
Responsabile Sig.ra M.P. Bombino

 

SERVIZIO DISABILI

L'Università degli Studi di Torino, nella prospettiva di rendere effettivo il diritto allo studio per tutti gli studenti disabili, intende garantire l'accesso fisico alle strutture di studio e di ricerca. Esiste un progetto di progressiva eliminazione delle barriere architettoniche che, ogni anno, disponendo di apposita quota di finanziamento, affronta le situazioni che sono state individuate, attraverso un censimento di tutti gli edifici, come maggiormente problematiche e gravi.

E' attivo un apposito ufficio, situato in via degli Artisti, 9, al piano terreno dove gli studenti disabili possono presentare le loro richieste e trovare risposte adeguate ai loro problemi.

Per gli studenti disabili sono previste forme di intervento quali:

  • accompagnamento presso le strutture universitarie e gli enti di ricerca, svolto da operatori e/o volontari adeguatamente formati;

  • accompagnamento ed assistenza durante i pasti;

  • tutorato didattico (che può comprendere l'aiuto per la compilazione di appunti, il supporto per lo studio individuale, il reperimento testi, fotocopie, ecc.) realizzato in collaborazione con le Facoltà da studenti vincitori di apposita borsa di studio;

  • supporto di interpreti della lingua dei segni e di mediatori alla comunicazione per gli studenti non udenti;

  • possibilità di utilizzare i locali del Servizio Disabili per attività di studio, di ricerca e culturali connesse all'Ateneo;

  • disponibilità di postazioni informatiche accessibili ai disabili motori e attrezzature informatiche specifiche per ipovedenti e non vedenti;

  • sostegno personalizzato attraverso progetti individuali specifici, rispondenti alle necessità del singolo studente;

  • interventi presso i docenti per l'attuazione di prove d'esame individualizzate;

  • assistenza durante l'espletamento delle prove d'esame e delle attività burocratiche.

Per ottenere questi servizi occorre compilare l'apposito modulo di richiesta di servizi reperibile presso la sede del Servizio Disabili.

Per ulteriori informazioni lo studente interessato può contattare l'ufficio (Tel. 011.6704282) nei seguenti orari: dal lunedì al giovedì 9 - 13 e 14 - 18; venerdì 9 - 13 e 14 - 16,30.

Gli studenti disabili possono accedere alle mense universitarie e richiedere borse di studio, posti letto, contributi straordinari, ecc., secondo le modalità individuate dall'Ente Diritto allo Studio Universitario della Regione Piemonte - EDISU -  Tel. 011.6522701.

Sono altresì previsti piani di studio all'estero a cura della Sezione Mobilità e Attività Internazionali - Via San Ottavio, 8-10/b - Torino - relint@unito.it oppure progettispeciali@unito.it - Fax 011.6704435/4372

Per informazioni:
Sezione Studenti Disabili

Via Artisti, 9 Torino
Tel. 011.6704282/3/4 - Fax 011.6704285
Segreteria telefonica: 011.6704286
E-mail: ufficio.disabili@unito.it

Orario: da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00;

venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00

 


Nell'Università degli Studi di Torino è presente uno specifico ufficio che si occupa di studenti **con disabilità e con DSA**, sito in Via Po 31 - 10124 Torino. ** Tel +39 011.670.4282/3/4 Fax +39 011.670.4285 Tutte le informazioni sono reperibili ai seguenti link:
studenti con disabilità studenti con DSA

È stato nominato un garante per gli studenti disabili di ogni Dipartimento; per il Dipartimento di Fisica il responsabile e' il Prof. Ferruccio Balestra, a cui è possibile rivolgersi per informazioni specifiche sui test d'ingresso, sullemodalità d'esame, sui percorsi didattici specifici e particolari.

 

E' possibile attivare piani di studio all'estero (progetto ERASMUS) per studenti disabili, per agevolare la permanenza all'estero è previsto un sostegno specifico per l'intera durata del soggiorno.

 

FISICA MAGISTRALE

               
               

DENOMINAZIONE INSEGNAMENTO e Codice Corso

ATTIVITA' FORMATIVA (A-di base; B-caratterizzanti; C-Affini e integrative; D-a scelto dello studente; F-altre attività formative)

SSD

ANNO DI CORSO

TIPO INSEGNAMENTO (OBBLIGATORIO, OPZIONALE)

CFU

PERIODO DIDATTICO

N. ORE DI LEZIONE

CURRICULUM FISICA DELL'AMBIENTE E DELLE TECNOLOGIE AVANZATE

               

Complementi di Metodi Matematici per la Fisica (MFN0779)

B

FIS/02

1

obbligatorio (tranne il caso in cui si sia gia' sostenuto Metodi II nella LT)

6

I

48

Complementi di Meccanica Quantistica (MFN0780)

B

FIS/02

1

a scelta tra 4

6

II

48

Relativita' generale (MFN0781)

B

FIS/02

1 o 2

a scelta tra 4

6

II

48

Complementi di Struttura della Materia (MFN0851)

B

FIS/02

1

a scelta tra 4

6

II

48

Reti neurali (MFN0824)

B

FIS/02

1

a scelta tra 4

6

III

48

Complementi di Fisica Generale (MFN1323)

B

FIS/01

1

obbligatorio

6

II

48

Fisica dell'Atmosfera (MFN0835)

B

FIS/01

1

a scelta tra 4

6

I

48

Elettronica Applicata (FIS0010)

B

FIS/01

1 o 2

a scelta tra 4

6

I

48

Elettronica Digitale (MFN0847)

B

FIS/01

1 o 2

a scelta tra 4

6

II

48

Microelettronica (MFN0849)

B

FIS/01

1

a scelta tra 4

6

III

48

Laboratorio di Geofisica Computazionale (MFN0836)

B

FIS/01

1 o 2

a scelta tra 4

6

II

60

Laboratorio di Fisica Ambientale (MFN0837)

B

FIS/01

1

a scelta tra 4

6

III

60

Laboratorio Avanzato di Elettronica (MFN1324)

B

FIS/01

1

a scelta tra 4

6

III

60

Laboratorio di Tecniche Avanzate di Modellizzazione: MAS (FIS0017)

B

FIS/01

1

a scelta tra 4

6

III

60

Meccanica statistica (MFN1342)

B

FIS/03

1

alternativo a Meccanica Statistica A

6

I

48

Meccanica Statistica A (FIS0011)  B  FIS/03 1 a scelta tra 2      

Laboratorio di Fisica della Materia (MFN0827)

B

FIS/03

1

a scelta tra 3

6

III

60

Fisica della Materia allo stato fluido e di plasma (MFN0785)

B

FIS/03

1

a scelta tra 3

6

II

48

Onde non lineari e turbolenza (MFN1516)

B

FIS/03

1

a scelta tra 3

6

I

48

Fisica dell'Ambiente (MFN0496)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Meteorologia (MFN0825)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

II

48

Trattamento dei Segnali (Geofisici)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

III

48

Energia e Ambiente (MFN0806)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Applicazioni delle Tecniche di Fisica Nucleare (MFN0878)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

II

48

Tecniche di Datazione (MFN1325)

C

FIS/07

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Fondamenti di Astrofisica: Stelle e Via Lattea (MFN1510)

C

FIS/05

1

2 a scelta tra 12

6

I

48

Elementi di Eliofisica e meteorologia spaziale(MFN1517)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

III

48

Sistemi di calcolo paralleli e distribuiti (MFN0795)

C

INF/01

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

III

48

Materiali per l'Optoelettronica (MFN0854)

C

CHIM/02

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

II

48

Laboratorio di Fisica nucleare e subnucleare I (MFN0831)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

II

60

Fisica Terrestre (MFN0839)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

 III

48

Acustica (MFN0844)

D

FIS/01

1 o 2

libero

6

II

48

Applicazioni di Elettromagnetismo (MFN0857)

D

FIS/01

1 o 2

libero

6

I

48

Fisica dei Superconduttori (MFN0858)

D

FIS/03

1 o 2

libero

6

III

48

Fisica dei Semiconduttori (MFN1461)

D

FIS/03

1 o 2

libero

6

III

48

Algoritmi numerici per la fisica (MFN0868)

D

FIS/01

1

libero

6

III

48

Metodi di osservazione e misura (MFN0856)

D

FIS/01

1 o 2

libero

6

III

48

Idee della Fisica (MFN0870) D FIS/08 1 o 2 libero 6 II 48
Complementi di Chimica (MFN0874) D CHIM/03 1 o 2 libero 6   48
               
               

CURRICULUM ASTROFISICA E FISICA TEORICA

               

Complementi di Fisica Generale (MFN1323)

B

FIS/01

1

2 a scelta fra 6

6

II

48

Fisica della Materia Condensata (MFN1514)

B

FIS/01

1

2 a scelta tra 6

6

II

48

Algoritmi numerici per la fisica (MFN0868)

B

FIS/01

1

2 a scelta tra 6

6

III

48

Tecniche di analisi numerica e simulazione (MFN0834)

B

FIS/01

1 o 2

2 a scelta tra 6

6

I

48

Fondamenti di Fisica Cosmica (MFN0784)

B

FIS/01

1

2 a scelta tra 6

6

III

48

Applicazioni di Elettromagnetismo (MFN0857)

B

FIS/01

1

2 a scelta tra 6

6

I

48

Meccanica Quantistica Relativistica (MFN0876)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

I

48

Complementi di Meccanica Quantistica (MFN0780)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

II

48

Relativita' generale (MFN0781)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

II

48

Relativita' generale: aspetti geometrici e globali (MFN0884)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

II

48

Complementi di Metodi Matem. per la Fisica (MFN0779)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

I

48

Fondamenti di Teoria dei Campi (MFN0877)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

II

48

Processi Radiativi (MFN0782)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

I

48

Meccanica Statistica (MFN1341)

B

FIS/03

1

a scelta tra 2

6

I

48

Meccanica Statistica A (FIS0011)

B

FIS/03

1

Alternativo a Meccanica Statistica

6  I 48

Fisica della Materia allo stato fluido e di plasma (MFN0785)

B

FIS/03

1

a scelta tra 2

6

II

48

Laboratorio di Fisica nucleare e subnucleare I (MFN0831)

B

FIS/04

1

a scelta tra 2

6

II

60

Particelle Elementari I (MFN0869)

B

FIS/04

1

a scelta tra 2

6

III

48

Fondamenti di Astrofisica: Stelle e Via Lattea (MFN1510)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

I

48

Cosmologia (MFN0802)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

III

48

Fisica Astroparticellare e Cosmologica (MFN0803)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

I

48

Sistemi Dinamici (MFN0842)

C

FIS/07

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

I

48

Energia e Ambiente (MFN0806)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

I

48

Complementi di Teoria dei Campi (MFN0885)

C

FIS/02

1

2 a scelta tra 13

6

III

48

Sistemi di calcolo paralleli e distribuiti (MFN0795)

C

INF/01

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

III

48

Introduzione alla teoria dei gruppi (MFN0888)

C

FIS/02

1

2 a scelta tra 13

6

I

48

Particelle Elementari II (MFN0879)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

I

48

Fenomenologia delle Interazioni Fondamentali (MFN0881)

C

FIS/02

1

2 a scelta tra 13

6

III

48

Geometria differenziale (MFN0500)

C

MAT/03

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

II sem

48

Fondamenti di Astrofisica; Galassie e Strutture Cosmiche (MFN1511)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 13

6

II

48

               

Introduzione alla Teoria di Stringa (MFN0891)

D

FIS/02

1 o 2

libero

6

I

48

Teoria dei Sistemi Complessi alle basse e alte temperature (MFN1512)

D

FIS/02

1 o 2

libero

6

I

48

Sistemi Dinamici e Teoria del Caos (MFN0560)

D

MAT/07

1 o 2

libero

6

 

48

Teoria dei Campi Statistica (MFN0886)

D

FIS/02

1 o 2

libero

6

I

48

Laboratorio di Astrofisica (MFN1515)

D

FIS/05

1 o 2

libero

6

III

60

Metodi di Astrometria per Astrofisica (MFN1513)

D

FIS/05

1 o 2

libero

6

II

48

Biologia e biologia molecolare (MFN0794)

D

BIO/11

1 o 2

libero

6

III

48

Neutrini in Astrofisica e cosmologia (MFN1119)

D

FIS/05

1 o 2

libero

6

II

48

Onde non lineari e turbolenza (MFN1516)

D

FIS/03

1 o 2

libero

6

I

48

               
               

CURRICULUM FISICA NUCLEARE, SUBNUCLEARE E BIOMEDICA

               

Rivelatori di particelle (MFN1462)

B

FIS/04

1

obbligatorio

6

I

48

Laboratorio di Fisica nucleare e subnucleare I (MFN0831)

B

FIS/04

1

obbligatorio

6

II

60

Laboratorio di Fisica Nucleare e subnucleare II (MFN1339)

B

FIS/01

1 o 2

a scelta tra 2

6

III

60

Laboratorio di Fisica Sanitaria (MFN1345)

B

FIS/01

1 o 2

a scelta tra 2

6

I

60

Tecniche di analisi numerica e simulazione (MFN0834)

B

FIS/01

1

a scelta tra 2

6

I

48

Fisica Medica (MFN0815)

B

FIS/01

1

a scelta tra 2

6

II

48

Complementi di Meccanica Quantistica (MFN0780)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

II

48

Complementi di Metodi Matematici per la Fisica (MFN0779)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

I

48

Meccanica Quantistica Relativistica (MFN0876)

B

FIS/02

1

a scelta tra 2

6

I

48

Fondamenti di Teoria dei Campi (MFN0877)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

II

48

Fenomenologia delle Interazioni Fondamentali (MFN0881)

C

FIS/02

1

a scelta tra 12

6

III

48

Reti neurali (MFN0824)

B

FIS/02

1

a scelta tra 3

6

III

48

Particelle Elementari I (MFN0869)

B

FIS/04

1

a scelta tra 2

6

III

48

Cinematica Relativistica e Acceleratori di Particelle (MFN1434)

B

FIS/04

1

a scelta tra 2

6

II

48

               

Energia e Ambiente (MFN0806)

C

FIS/06

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Fondamenti di Astrofisica: Stelle e via Lattea (MFN1510)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Fisica Astroparticellare e Cosmologia (MFN0803)

C

FIS/05

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Elementi di Anatomia e fisiologia (MFN0489)

C

BIO/09

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Applicazioni di Elettromagnetismo (MFN0857)

C

FIS/01

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Microelettronica (MFN0849)

C

FIS/01

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

III

48

Fisica Nucleare (MFN0880)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Particelle Elementari II (MFN0879)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

I

48

Applicazioni delle Tecniche di Fisica Nucleare (MFN0878)

C

FIS/04

1 o 2

2 a scelta tra 12

6

II

48

 Fondamenti di Fisica Cosmica (MFN1338)  C  FIS/01  1 o 2  2 a scelta tra 12  6  III 48
 Meteorologia (MFN0825)  C  FIS/06  1 o 2  2 a scelta tra 12 6  II 48
               

Biologia e Biologia Molecolare (MFN0784)

D

BIO/11

1

libero

6

III

48

 Neutrini in Astrofisica e Cosmologia (MFN1119)  D  FIS/05  1 o 2  libero 6  II 48
 Acustica (MFN0844)  D  FIS/01  1 o 2  libero 6  II 48
 Relativita' Generale (MFN0781)  D  FIS/02  1 o 2  libero 6  II 48
 Meccanica Statistica (MFN1341)  D  FIS/03  1 o 2  libero 6  I 48
 Elettronica Analogica (MFN0848)  D  FIS/01  1 o 2  libero 6  I 48
Elettronica Digitale (MFN0847)  D  FIS/01  1 o 2  libero 6 II 48
Elementi di fisiologia D BIO/09 1 libero 6 III 48
Ultimo aggiornamento: 13/07/2017 14:55

SCUOLA DI SCIENZE DELLA NATURA

DIPARTIMENTO DI FISICA

Campusnet Unito
Non cliccare qui!